linea-verticale.jpg (7048 byte)
aaaaaaa

SAVOIA BAGNI
La Torino fluviale del Principe di Piemonte
di Dino Ramella

La Torino anni Venti e Trenta del secolo scorso. Il soggiorno in città del principe ereditario Umberto di Savoia fra il 1925 e il 1931. La straordinaria fioritura di svaghi ed eventi d’ogni genere lungo la dorsale del Po e sulle acque del suo tratto cittadino. Gli stabilimenti Fiat sorti nei suoi pressi, con gli intimi rapporti fra Casa Savoia e Agnelli sullo sfondo della Torino targata anni Ruggenti. Savoia Bagni raccoglie e narra tutto questo intreccio, in due parole che racchiudono non solo il nome di un lido fluviale torinese d’élite ma il senso di un’epoca prolifica, costellata di tanti eventi cittadini. Di una ex capitale nel pieno sviluppo industriale e urbanistico, culturale e ricreativo, con una moltitudine di iniziative che caratterizzarono il periodo fra le due guerre mondiali. In particolare i lidi balneari ubicati lungo il corso alto del Po, i locali e i circoli canottieri affacciati sul grande fiume, un po’ i simboli e un po’ i custodi di quella straordinaria effervescenza collettiva che segnò lo svago cittadino del Ventennio torinese. Un concentrato di sabauda torinesità, un viaggio in quel tempo attraverso pagine dense di fatti, curiosità e aneddoti, ricco di inedite immagini d’epoca provenienti da archivi pubblici e privati, collezioni, carteggi e musei.

Dino Ramella, Nato nel 1961 a Grugliasco, provincia di Torino, ex-allievo lasalliano, Dino Ramella si è laureato presso la facoltà torinese di Economia e Commercio, sposato e padre di Beatrice, Elena Maria e Sofia. Oltre all’attività di scrittore e saggista storico, svolge abitualmente la professione di consulente commerciale e marketing per conto di importanti gruppi industriali nazionali e transalpini. Socio F.A.I., A.N.R.R.A., iscritto all’Associazione Amici Museo di storia militare “Aldo Rossini” di Novara, ha partecipato alla curatela di pubblicazioni e mostre. Studioso e appassionato divulgatore storico di Casa Savoia, ha pubblicato con Ananke Editore “Ritratti sabaudi vizi e virtù di Casa Savoia” (2008) con episodi, curiosità, aneddoti. “Amori e selvaggina vita privata di Vittorio Emanuele II” (2010), storia delle vicende venatorie e amorose del primo Re d’Italia. Nel 2013 ha pubblicato con Arti Grafiche San Rocco, Grugliasco “Abbiamo un angelo in più” dedicato alla vicenda di un vigile del fuoco volontario e scout deceduto a causa di un incidente di servizio. La sua ultima pubblicazione “Il Duca d’Aosta e gli Italiani in Africa Orientale” (Daniela Piazza Editore, Torino), pubblicata nel novembre 2017, presenta la nobile figura di Amedeo di Savoia Aosta, Viceré d’Etiopia, e gli italiani durante gli anni dell’Impero, le vicende belliche, con il rientro in patria dei connazionali attraverso le “Navi Bianche” negli anni del secondo conflitto mondiale.

ISBN 978-88-7889-348-1

Pagg.: 224- Formato 21x24 cm - brossura con alette   -  Prezzo: € 27,00              ORDINA