presepi.jpg

linea-verticale.jpg (7048 byte)
aaaaaaa

I PRESEPI DI NATALIA
La bambina che amava i presepi, la donna che li colleziona

Autori Vari

Natalia Guglielmo colleziona presepi da tutto il Mondo che ha raccolto nel tempo, più di 250 esemplari provenienti da: Madagascar, Etiopia, Burkina Faso, Malawi, Nigeria, Tanzania, Messico, Perù, Brasile, Haiti, Vietnam, Indonesia, Estonia, Danimarca, Spagna. Ne sono rappresentati 133. Il volume è arricchito da approfondimenti sulla storia, l’aspetto religioso, la descrizione dei personaggi, l’aspetto artigianale, la loro presenza nell’arte, lo studio e il rapporto tre la famiglie. Il tema della Natività ha affascinato pittori, scultori, artisti in genere. Da Simone Martini a Donatello, da Giotto a Leonardo Da Vinci. Anche nei Sacri Monti delle Alpi, che costituiscono una barriera contro l’eresia. Il presepe nel tempo si diffonde, per opera dei padri missionari, non solamente nel continente Europeo, bensì in molte aree del pianeta. Nel corso dei secoli, è stato oggetto di molteplici modificazioni e attualizzazioni, creando una suggestiva osmosi tra tradizione e riletture originate dalla cultura e dal periodo storico in cui il presepio è stato inserito nella dinamica devozionale. Una delle scene più evocative della rappresentazione presepiale è certamente l’arrivo dei Magi, ovvero il momento nel quale il potere “temporale” e terreno, inchinandosi e omaggiando la nascita del Messia, il potere “spirituale”, comprende quanto le ricchezze di questo mondo siano effimere dinanzi alla Gloria Celeste. Di regione in regione, il presepe italiano si arricchisce di elementi propri del luogo, ma mantiene presenze comuni: gli angeli, la Sacra Famiglia, i pastori, i Re Magi, la stella cometa. Sulla scena presepiale è sempre presente almeno un angelo che suona la tromba o regge il cartiglio del Goria in excelsis Deo. Pacificati dall’annuncio di gioia e di speranza, dato dall’Angelo, potremmo essere conquistati dalla fede irradiata nella Notte Santa.

Collezionar Presepi, Natalia Guglielmo
Presentazione,Bruno e Marica van de Wouw Guglielmo
Gloria in excelsis Deo, Gian Giorgio Massara
Cenni storici, Anna Cremonte Pastorello di Cornour
Presepe, apocrifo ma con fede, Massimo Centini
L’iconografia dell’Adorazione dei Re Magi nella pittura in Piemonte tra Rinascimento e Barocco, Edoardo Berruti
Costruir Presepi, Anna Rosa Nicola
Presepe & Psiche, Giovanna Giovannelli
Le confessioni di un “ultra” ottuagenario, Bruno Guglielmo

ISBN 978-88-7889-328-3

Pagg.: 160 - Formato 21x29,7 cm - Cartonato con sovraccoperta   -  Prezzo: € 30,00              ORDINA